Masciarelli, Marina Cvetic Trebbiano, 2008 e 2010

Immagine

Un altro tempo, un altro luogo.
Qualcun altro seduto di fronte a lei, un ristorante aperto da poco con squilli di trombe e grancassa pubblicitaria. Era stata una bellissima serata quella, aspettata da tempo e preparata con cura: prima i messaggi casuali, telefonate imbastite per ragioni dichiaratamente ufficiali – ciao come stai, volevo parlarti di questo e di quello – poi le chiacchierate a rincorrersi sul filo dei chilometri, centinaia, troppi, infine quella voglia di vedersi, almeno per capire se c’è, com’è e come potrebbe essere.
Un incontro sospeso, irrisolto e a malincuore interrotto prima che abbracci a lungo trattenuti e un’attrazione evidente trasformassero ore di spensierata magia in un imbroglio di cui potessero confusamente pentirsi il giorno dopo.

A questo pensa mentre sfoglia distratta la carta dei vini, la sua attenzione catturata da quella stessa bottiglia, solo di un paio d’anni più vecchia. E difatti quella indica, sorridendo al suo accompagnatore di oggi.

Oggi è diverso.
Il vino ha già imboccato l’inesorabile discesa, accentuata dalla conservazione non perfetta, una marcata ossidazione che rivela le erbe secche (il timo, la maggiorana) e stenta ad evolversi nelle note floreali che ricorda con precisione. C’era la lavanda, quella sera, e la pioggia d’aprile e le fragranze pungenti del tamarindo; oggi, invece, dominano gli olii: l’olio di argan e di girasole, la cera d’api, un lieve accenno di canfora. In bocca però lo stesso nerbo, lo stesso vigore, l’acido che penetra e il sapido che allarga, e una incomprensibile nostalgia d’estate.

Se non fosse palesemente troppo tardi per ricominciare giurerebbe di aver immaginato tutto, e ricomincerebbe.

2- Cvetic

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...